logo

PIANO COTTURA INDUZIONE SI O NO?

Da qualche anno lavoro nel settore dell’arredamento e faccio parte del Team Gallery House nelle vesti di CONSULENTE D’ARREDO.
La domanda che in molti mi pongono nella scelta della propria cucina è se inserire o meno il piano cottura ad induzione.

Basti pensare che il piano cottura ad induzione esiste ormai in commercio da diversi anni, mentre in Italia non è così diffuso come negli altri paesi a noi confinanti, anche perché non è ancora chiaro quali siano i vantaggi. E allora oggi voglio riportarvene alcuni per consentirvi di scegliere in maniera informata e consapevole.

Iniziamo con una differenza rispetto ai fornelli a gas…il piano cottura induzione ha certamente più punti in estetica ed in praticità, data la facilità nel pulirlo.

Un aspetto fondamentale è poi sicuramente quello legato alla sicurezza visto che non ci sono fiamme e non c’è il pericolo di fughe di gas. Con questo sistema, inoltre, ci si protegge anche dalle scottature dato che la vetroceramica di cui è fatta la superficie di questo piano rimane fredda intorno alle pentole.

Il piano cottura ad induzione non ha dispersioni di calore, come invece accade spesso con i fornelli a gas, in quanto il calore si diffonde in maniera uniforme sulla pentola.

Inoltre, rappresenta la soluzione ideale anche per chi desidera una cottura più rapida e precisa, consentendo di impostare diversi livelli di temperatura e, grazie alla funzione “booster” , anche di far bollire l’acqua in pochi minuti.

Dubbi? Né discutiamo insieme nei commenti…
Oppure vieni a trovarci nel nostro punto vendita e sarò ben lieto di rispondere a tutte le tue domande!

Gianni Clemente

Comments are closed.